• English
  • Italiano

Fondo famiglia La Colla

Diario di un giornalista siciliano

1932-1943

I film amatoriali di un giornalista siciliano trapiantato a Torino nel 1932. In quello stesso anno La Colla compra una cinepresa 8mm, con la quale riprende molti dei momenti della sua vita, per lavoro o nel tempo libero, per circa 10 anni alla sede della Gazzetta del Popolo dove lavora e altri luoghi di Torino, a Roma dove visita la fidanzata Adriana Panini che nel 1934 sposa (e dalla quale avrà due figli, Vito e Marco), a Orbetello dove Italo Balbo parte per la transvolata atlantica, in Sicilia dove fa visita ai parenti, in alcuni paesi europei dove si reca per viaggi di lavoro e di piacere, e sul fronte di Guerra, in Jugoslavia, dove dopo l’8 settembre 1943 gli viene requisita la cinepresa. I film di Nicolò la Colla rappresentano lo sguardo partecipe di un uomo del suo tempo, sostenitore dell’Italia degli anni Trenta sotto il regime fascista, appassionato delle novità tecnologiche e membro del movimento internazionalista della lingua Esperanto.
L’utente può esplorare il fondo filmico attraverso un’ampia selezione delle sequenze girate da La Colla. E’ possibile visionare i materiali filmici digitalizzati, suddivisi in 33 clips per una durata totale di oltre 3 ore, in ordine cronologico o tramite il menu. I brevi testi, inseriti nei titoli, nelle didascalie o sovrapposti alle immagini, introducono, contestualizzano e danno indicazioni precise sulle persone, sui luoghi e sulle situazioni. Le informazioni sono state raccolte attraverso un accurato lavoro di ricerca, documentazione e catalogazione. Il montaggio e l’edizione video sono stati realizzati con il software Klynt.

Scheda di approfondimento